Berlino, quei nodi irrisolti per l’Europa. ​A trent’anni dalla caduta del muro (L’Osservatore Romano)

Alla fine di ottobre 1989, in un momento caratterizzato da difformi trasformazioni politiche nella Comunità europea e nell’Europa sovietica, tutti i capi dei gruppi politici presenti nel Parlamento italiano, convinti che il momento storico meritasse una comune analisi e proposta che andasse ben oltre i pur nobili interessi di parte, votarono una mozione che impegnava il Governo a far iscrivere al Consiglio europeo che si sarebbe tenuto l’8 e il 9 dicembre l’esame sull’attuazione e sul funzionamento dell’atto unico europeo, in relazione alle riforme istituzionali necessarie.

http://www.osservatoreromano.va/it/news/berlino-quei-nodi-irrisolti-leuropa

Vincenzo Scotti